2 + 2 = 4

Al prossimo che si azzarda a dirmi che “dove mangiano in tre, si mangia anche in quattro” gli mordo la giugulare.
E non è una battuta.

Due numeri, tanto per dare un’idea…

Asilo nido: mediamente circa 300 euro al mese.
Moltiplicate per 2 (nessuno sconto per gemelli o fratelli, nel nostro asilo nido).

Pannolini: diciamo circa 8 euro al pacco (quelli decenti, che durano almeno qualche ora…non quelli finti); un pacco qui dura 4/5 giorni.
Moltiplicate 8 euro x 5 o 6 volte.

Vestiti. Un disastro.
Impossibile fare conti, ma vi dico che per il guardaroba “estate2013″ sono andati via circa 800/900 euro. Una follia. Eppure sono andata nelle catene di abbigliamento economiche e non ho certo preso vestiti eleganti o chissà come.
Dico solo che di pantaloncini/magliette ne sporchiamo spesso anche 4 al giorno…fate i conti di quanti cambi servono per non rischiare di doverli mandare al nido col pannolo.
Scarpe, almeno 2 paia a testa (se no cosa gli metti quando un paio si sporca – una volta ogni 10 giorni almeno – ?); stesso discorso per i sandalini, ovviamente.

Giochi…no comment. Non gli compriamo chissà quante cose, per fortuna molte ce le regalano. Ma se considerate quante ne riescono a rompere, capite che ogni tanto qualcosa bisogna anche ricomprare…

Cibo: hanno 2 anni e sono delle discrete forchette, come si suol dire. Mangiano.
Se un pollo allo spiedo una volta, quando eravamo in due, ci avanzava anche per l’insalata di pollo del giorno dopo, ora a stento ci ceniamo in quattro. Solo per darvi un’idea…
In sintesi: la spesa ora va fatta per quattro.

Se poi hai la fortuna che i primi mesi soffrano di reflusso, spenderai un capitale per il loro latte”speciale”. Una cosa tipo 18 euro per 300 grammi di latte in polvere. Tradotto, 18 euro ogni 2 giorni…

Non parliamo di tutte le attrezzature da bimbo: seggiolone, moltiplicato per due. Seggiolini auto, moltiplicato per due. Lettini, moltiplicati per due. Lenzuoli, cuscini, coperte, piatti, posate, ciucci, biberon…moltiplicato per due.

Last, but non least….sono due, sono gemelli.
Ergo, quando si ammala uno, matematico che si ammala anche l’altro.
Ma ovviamente non in contemporanea.
Si ammalerà esattamente il giorno dopo che il primo è guarito.
Sapete cosa significa questo, vero?
Significa baby-sitter moltiplicata per due. Cioè per il doppio delle giornate.
Un salasso, anche se devo ammette che ho trovato 2 persone molto brave ed anche molto oneste nella cifra che chiedono.

Sarà forse vero che con due figli di età diverse si ammortizza tutto, perché col secondo figlio si ricicla molto di quello che si aveva con il primo.
Ma visto che con i gemelli questo non si può certo fare, vi assicuro che, in questo caso, le spese sono doppie, punto e basta.

Teniamo duro…e contiamo i mesi che mancano alla fine del nido e alla fine dello spannolinamento…
Meno 11 mesi………
Argh!….

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vita coi gemelli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a 2 + 2 = 4

  1. GemelliRibelli ha detto:

    Concordo in pieno con tutto quello che hai scritto..,Io ho cercato di irmediare in questo modo: spannolinamento precoce e scambio ciucci. Mi spiego:
    – anche se al nido mi dicevano che non erano pronti, io il pannolino l’ho tolto a poco piú di 2 anni e, a dire il vero, non è stato cosi´traumatico come mi voleva far credere la maestra.
    – lo scambio ciucci avviene immediatamente appena uo dei due sta male. In questo modo il ocntagio è assicurato e velocizzato. Tempo due gg sta male anche il fratello ed io, in un massimo di 7 giorni, ho entrabi i pupi sani!
    Ad ogni modo…In bocca al lupo a noi mamme bis. 🙂

    Mi piace

  2. franci di gemelli monelli ha detto:

    Ahhh se ti metti a fare i conti impazzisci !!!
    Pero’ tra pannolini e nido anche se li facevi in due tempi non cambiava nulla …

    cambia sui giochi e sul vestiario ma se non ti capitano di sesso uguale recuperi poco …. dove abiti? Ti spedisco un po’ di vestiti!!

    Mi piace

  3. seretommyloredodo ha detto:

    @gemelliribelli: sullo spannolinamento precoce…ci avevo pensato, ma come dici tu, le dade sono “contro” e mi sono lasciata convincere…Ma magari ci faccio un’altra riflessione.
    Per lo scambio dei ciucci, io ho smesso un anno fa di tenerli separati, ognuno ora prende quello che capita. E in effetti (come dicevo) si scambiano sempre tutte le malattie…
    Però non so a te, ma a me una settimana di baby-sitter costa circa 500 euro….Una mazzata!!!!!!!
    Ansia……!!!
    ps: crepi il lupo!!! 😉

    Mi piace

  4. seretommyloredodo ha detto:

    😉
    Grazie franci…!!! Ma i tuoi sono nati il 20 giugno???

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...