A ruota libera

Se potessi scrivere un post ogni volta che mi viene in mente un argomento o una riflessione, questo blog sarebbe molto molto più ricco. Invece poi non ho modo di scrivere, oppure interviene qualcosa ad impedirmelo (tipo uno dei due gemelli…o anche tutti e due) e alla fine mi passa di mente e magari quando il guizzo ritorna sono stremata nel letto un secondo prima di chiudere gli occhi dopo una lunga ed impegnativa giornata.

Mi viene in mente innanzitutto che di continuo, negli ultimi giorni, mi fermo ad osservare i miei bimbi e ne rimango sempre più folgorata. Hanno iniziato a litigare, a tirar fuori i loro caratteri, le loro differenze, le loro peculiarità. Il più “prepotente”, il più narciso, il più calmo, il più energico, il più zuccone, il più tenero…si stanno svelando e rivelando a poco a poco, ma ora che sono due individui bipedi e interattivi queste rivelazioni sono costanti e sempre più evidenti.
Io li amo ogni giorno di più e vederli bisticciare o ridere insieme mi scioglie e mi riempie di orgoglio.
Giocano tantissimo insieme e finalmente ora ci e’ concesso tempo per noi. Riesco anche a combinare qualcosa in casa mentre loro se la passano insieme! Se non fosse che ancora non ho NIENTE che renda sicure queste quattro mura, potrei quasi scordarmi di loro, per 10 minuti ogni tanto!
L’obiettivo dello scorso weekend era quello di andare all’Ikea a comprare ganci, gancini e gancetti per chiudere e sigillare tutto ciò che e’ pericoloso, ma cause di forza maggiore (febbre 39 del marito) ce lo hanno decisamente impedito.

Questa settimana e’ stata emotivamente molto impegnativa, soprattutto fra martedì e mercoledì, quando abbiamo vissuto 24 ore di terrore per via di Tommy e delle sue analisi del sangue. Pr fortuna nulla di grave, alla fine, ma la paura di qualcosa di veramente grosso ci ha morso lo stomaco per lunghissime ore.
Ora vivo in un momento di meravigliosa, seppur sempre molto faticosa, beatitudine, in cui i miei bimbi mi chiamano costantemente, mi cercano, mi abbracciano, si abbandonano sul mio petto con una splendida coccolite. Nello stesso tempo, li vedo talmente cambiati, più sicuri, più pazienti, più tranquilli, più sereni…più indipendenti. Penso continuamente alla famosa “base sicura”, concetto su cui ho scritto la mia tesi di laurea per quanto mi ha sempre affascinato. E penso che forse lo siamo, per i nostri bimbi…quella fondamentale “base sicura” da cui poter partire per esplorare il mondo e a cui poter fare ritorno ogni volta che se ne ha bisogno. Quella base che ti incoraggia e ti lascia libero di esplorare, ma che sara’ sempre al tuo fianco ogni volta che avrai bisogno di allungare una mano e trovare un appiglio o un sostegno. Una cosa ENORME. La mia ambizione da sempre, poter essere una brava “base sicura” per i miei figli, quando fossi diventata mamma.
Chissa’…forse tutti quei mesi nel letto con loro, tutto il contatto fisico che mi hanno chiesto…forse ora sta dando i suoi frutti. Forse e’ stato tutto utile a questo, a far si’ che fossero bimbi sereni, autonomi (per quanto possibile a 13 mesi), fiduciosi, “coraggiosi”.
Mah…mi sa che la mia fantasia sta sognando un po’ troppo…!!!

Una cosa e’ certa. Sto raccogliendo dei bellissimi frutti, dopo l’immane fatica di questo anno. E anche se di notte non si dorme, loro continuano a stupirmi giorno dopo giorno e a ripagarmi di tutto.

E mentre loro evolvono, evolve anche la nostra casina. Il mutuo e’ iniziato, il progetto andra’ in commissione dopo ferragosto, il giardiniere e’ in preallarme per i lavori di preparazione del cantiere appena avremo l’ok della commissione…io e mio marito gia’ fantastichiamo su altri sogni da realizzare, sulla casa che vedremo prendere forma mattone dopo mattone, sulle cambrette dei bimbi, sulla nostra vecchia cucina che verra’ rimontata nella nuova casa…
Ne abbiamo voglia, voglissima.
La strada e’ ancora lunga, ma non so perche’, ma mi sembra di intravedere una piccola discesa….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...