…e così ci siamo….

…siamo arrivati al fatidico giorno in cui le trasferte del marito ricominciano…stavolta estero, Egitto per la precisione….posto caldo (in tutti i sensi, ahimè, in questo momento) e soprattutto lontano. Ma la trasferta dovrebbe durare poco, molto poco…5 o 6 giorni…Alla fine, molto meglio delle infinite settimane in Italia da febbraio a maggio… Certo che però…

L’amore non basta

“E’ faticoso frequentare i bambini. Avete ragione…perchè bisogna mettersi al loro livello, abbassandosi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli. Non è questo che più stanca. E’ piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all’altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulle punte dei piedi. Per non ferirli.” Qualche settimana fa ho…