Mamma…

L’altro giorno mi sono imbattuta quasi per caso in un post di una mamma di gemelli che mi ha fulminato. Mi è arrivato dritto dritto al cuore e mi ha punto nel vivo. L’ho sentito calzarmi addosso in maniera perfetta.

Ma soprattutto…tocca un tema che da giorni mi frulla nel cervello incessantemente.

Essere MAMMA.

Sono una MAMMA.

Ogni tanto guardo i miei bimbi, dritto nei loro meravigliosi occhietti sbarluccicanti di gioia e di emozione. Mi perdo in quel mondo, quasi entrando dentro di loro attraverso quel canale…e d’altra parte non si è sempre detto che “gli occhi sono lo specchio dell’anima”?

Mi sembra che da quegli occhietti io possa risalire fino alla più profonda intimità dei miei bimbi, leggergli dentro, arrivare nel loro io, nel loro cuore, nel loro animo.

Quando mi perdo in questo intensissimo e meraviglioso “viaggio”, acquisto come d’improvviso la consapevolezza di chi sono io per loro. Sono la loro MAMMA. Nei restanti 1438 minuti della giornata vivo quella condizione come scontata, senza pensarci, senza darci peso, senza realizzare veramente cosa significa.

Ma in quei 2 minuti, in quei 2 strani minuti, un brivido mi percorre la schiena e mi arriva dritto al cuore.

Sono la loro MAMMA.

E per me…quella parola apre un mondo.

“Mamma” è quella persona talmente grande, talmente importante, talmente “tanta” che quando la vedi ammalarsi, soffrire, spegnersi e poi lasciarti ti strazia talmente tanto il cuore, l’anima, il cervello che nient’altro nella tua vita ti sembrerà mai più così doloroso.

“Mamma” è quella persona talmente “tua” che non passa giorno, nonostante siano trascorsi quasi 11 anni, in cui non la cerchi dentro di te…per farti compagnia, per darti conforto, per darti una risposta, per cercare le forze o le energie, per guidarti nella tua quotidianità.

“Mamma” è l’unica persona, l’unica entità che ti da la forza, nei momenti di massimo stress, di massima stanchezza, per non saltare per aria, per non strillare addosso ai tuoi figli, per non dare testate nei muri.

“Mamma” è diventato il mio mantra. Ora più che mai. 

Quando di notte faccio la via crucis da un lettino all’altro, quando provo tutte le strategie possibili per farli dormire (e invece niente), quando sono stremata, sfinita, spossata e vorrei solo piangere…quando non faccio altro che ripetermi “ma cosa ho fatto di male per meritarmi questa tortura?” e lo penso seriamente! penso davvero che sia una colpa che devo espiare, altrimenti non me lo so spiegare perchè da 10 mesi ormai non mi sia concesso di dormire più di 2 ore di fila….

Quando sto per toccare il fondo, quando inizio ad aver paura di non farcela più, di sbottare, di scoppiare, di impazzire…allora l’unica cosa che riesce a riportarmi alla lucidità mentale, che mi fa tirar fuori un altro briciolino (non so da dove) di pazienza, di calma, di razionalità, è ripetermi “Mamma ti prego aiutami tu. Mamma dammi la forza. Mamma aiutami….”.

E così arrivo sempre alla mattina dopo, senza aver commesso omicidi o aver dato testate nel muro.

 

Ancora oggi mi manca il fiato quando penso a lei.

A quanto mi manca.

A quanto vorrei che ORA fosse qui, potesse fare la nonna di quei 2 scriciolini. Darei l’anima per vederla con loro, per vederli giocare insieme, farsi le coccole….Darei l’anima per potermele far fare (a me!), le coccole…starmi vicina, darmi consigli, aiuti, suggerimenti, forza, pazienza, tregua nel mio frenetico tran-tran…

Mi manca un pezzo di me (e CHE pezzo), mi manca un pezzo di cuore, di anima da quando lei non c’è più.

E io….

Io sono QUESTO per loro, per i miei bimbi.

Io sono e sarò sempre la mamma.

Quella a cui vorrai sempre bene, tutta la vita…a cui sarai capace di perdonare errori e mancanze, perchè l’amore che ti lega a lei è talmente infinito che nasconde tutto. Quella che, anche se la perderai quando sei già grande, ti mancherà per sempre, in ogni giorno della tua vita, in ogni evento importante…Ma quella che avrà lasciato impronte talmente profonde e indelebili dentro di te, che ti sarà sempre accanto, anzi dentro…

Mamma….g r a z i e . . .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...