Dolore…

Un dolore quasi fisico quello che sto provando da ieri sera..
Nel post precedente non l’avevo scritto, perché l’argomento era tutt’altro e perché tutto sembrava risolto.
Ma i bimbi erano stati poco bene. Da giovedì scorso avevano un virus gastro-intestinale, a cui si era aggiunto da venerdì anche quello respiratorio, con tosse e raffreddore allucinanti.
Sabato notte si e’ toccato l’apice e li ho portati al Pronto Soccorso, dove ci hanno diagnosticato un bel broncospasmo per ciascuno.
Ieri ero tranquilla, mi sembrava stessero meglio. Certo non in formissima, senza dubbio con scarso appetito……..ma mai mi sarei aspettata di sentirmi dire dal pediatra, ieri sera, che i bimbi hanno perso una quantità di peso tale che, se ne perdono ancora, andranno ricoverati.
E che coi bimbi cosi piccoli bisogna stare sempre attenti e non distrarsi mai, perché “li possiamo perdere nel giro di 6 ore”…Come, scusi?? Puo’ ripetere??
“Eh si’ Signora, perché se poi si disidratano anche e arrivano all’ospedale troppo tardi, non si trovano più le vene per fargli le flebo per nutrirli”
Bum. Mi hanno sparato. Dritto al centro del cuore.
Da ieri sera mi sento vuota, terrorizzata, impotente.
Ora ho capito quanto profondo e’ il legame fra mamma e figli, quanto li si ama, quanto si soffre per loro e con loro, quanto e’ vero che si darebbe TUTTO pur di vederli sempre sereni e in salute.
Saranno ore lunghe, con il costante incubo della bilancia da una parte e del nemico “vomitodiarreainappetenzabroncospasmo” dall’altra.
E il mio cuore a brandelli in qualche posto dentro di me…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vita coi gemelli. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...